Frasissime » Domande » Domande Stupide da Fare: le 70 più divertenti e simpatiche

Domande Stupide da Fare: le 70 più divertenti e simpatiche

frasi stupide da fare

Con questa raccolta scopriamo insieme le migliori domande stupide da fare, per farsi due risate in compagnia con leggerezza. Domande idiote a cui non sappiamo effettivamente come rispondere, che infatti possono lasciarci un po’ disorientati.

Una ricca lista di domande stupide per passare una serata o un pomeriggio un po’ diversi, magari per riempire qualche vuoto di silenzio e catturare l’attenzione dei nostri amici. Domande generiche, un po’ imbarazzanti e spiritose, che magari ci siamo fatti tutti almeno una volta nella vita. Ecco 70 domande stupide da fare.

Domande Stupide da Fare

Vecchioni, da ragazzo, si chiamava Jovanotti?

Uno stitico, quando muore, va in purgatorio?

Perché la maggior parte della gente ha paura dei topi e al tempo stesso adora Topolino?

Uno spaventapasseri a forma di donna, fa venire il grano duro?

I pesci hanno sete?

Se una navetta spaziale viaggia alla velocità della luce, i fari funzionano?

Se Superman è così furbo, perché si mette gli slip sopra i pantaloni?

Se son rose fioriranno… ma se sono cachi?

Se le collane si mettono al collo, dove si mettono gli anelli?

Se lavorare fa bene, perché non lo lasciamo fare agli ammalati?

Se la museruola si mette sul muso dove si mette la cazzuola?

Se la mucca fa “mu”, perché il merlo non fa “me”?

Come si può de-cucinare un dolce per riavere gli ingredienti?

Se la cicala cicaleggia perché il gallo non galleggia?

Se in India le vacche sono sacre, i vitelli sono beati?

Se il piatto piange, la roulette russa?

Perché tutti i vestiti che si bagnano diventano più scuri se l’acqua è comunque trasparente?

Se il pene penetra, l’ano anatra?

Com’è che abbiamo mandato un uomo sulla luna prima di avere la bella idea di mettere le ruote alle valigie?

Se Garibaldi è partito da Quarto, chi erano i tre partiti prima di lui?

Se butto la pasta poi che cosa mi mangio?

Perché la pizza rotonda viene consegnata in cartoni quadrati?

Quello che scrive sulle confezioni dei tortellini da 250 grammi “per 3 persone”, come fa a guardarsi allo specchio la mattina e vivere nella menzogna?

Quelli che attaccano i cartelli con scritto “Chi tocca muore”, poi muoiono?

Qual è il sinonimo di sinonimo?

Perché si chiama sala-parto se ha solo nuovi arrivi?

Perché si chiama contagocce se poi me le devo contare io?

Perché Pippo, che è un cane, ha una casa ed un’auto, mentre Pluto, anch’esso un cane, ha una cuccia?

Perché non c’è un alimento per gatti al gusto di topo?

Perché si chiamano “Soap Opera” se non c’è nessun cantante?

Perché mettere i canditi nel panettone se poi fanno schifo a tutti?

Perché le giacche di renna non hanno le corna?

Se un operatore del pronto 118 si sente male, chi chiama?

Perché le cose belle si chiamano figate e quelle brutte cazzate?

Perché le ballerine danzano sempre sulla punta dei piedi? Non sarebbe più semplice scritturare ballerine più alte?

Perché la natura ci ha donato 13 metri di intestino da portarci appresso tutto arrotolato quando bastava un tubicino di 20 cm?

Perché i virus, che non hanno sesso, ci fottono cosi tanto?

Christian Bale è cristiano? Visto che si chiama Christian?

Perché i negozi aperti 24 ore su 24 hanno la serratura?

Dove vanno a finire le scoreggie che trattieni?

Perché i Kamikaze portano un casco?

Perché i gatti hanno i canini, ma i cani non hanno i gattini?

Perché gli aeroplani non vengono fatti con lo stesso materiale delle scatole nere degli aeroplani?

Perché fanno le pizze rotonde e le mettono in scatole quadrate se alla fine ce le mangiamo in forma triangolare?

Perché “separato” si scrive tutto insieme quando “tutto insieme” si scrive separato?

Perché “abbreviazione” è una parola così lunga?

Perché se a un cane gli soffi in viso si arrabbia mentre se lo porti in giro in auto farà di tutto per stare con la testa fuori dal finestrino e prendersi tutto il vento in viso?

Per diventare un grande sarto bisogna avere molta stoffa?

Papa Leone visse anni ruggenti?

Perché Pippo parla e cammina come un umano e Pluto invece no? Sono entrambi dei cani!

Nei film porno il protagonista e il montatore sono la stessa persona?

Ma un donnaiolo incallito dove li ha i calli?

Ma se il mio capo si droga, io sono un tossicodipendente?

Ma perché si chiama carta da parati e non da pareti?

Ma il presente, è adesso o adesso? O adesso?

Le tende da sole… soffrono di solitudine?

Come mai Tarzan non aveva la barba?

La penisola è un isola a forma di pene?

La lana di vetro è prodotta dalle pecore di Murano?

Ho letto sull’etichetta dell’acqua minerale che dentro c’è lo stronzio; non sarà poco igenico?

È progresso se un cannibale usa la forchetta?

Di che colore è un camaleonte quando si guarda nel ghiaccio?

Dato che non ci sono più le mezze stagioni, se ordino una 4 stagioni cosa mi danno?

Perché se le pile del telecomando si scaricano cerchiamo di risolvere spingendo i tasti più forte?

Dato che la luce viaggia più veloce del suono, sarà per questo che molte persone appaiono brillanti finché non le senti parlare?

Con uno stipendio da fame si possono nutrire dei dubbi?

Perché nel telefono il numero zero non è posizionato prima dell’1?

Come si fa a sapere se una parola nel dizionario è scritta sbagliata?

Adamo aveva l’ombelico?

A Bellaria sono proibiti i fagioli?