Home Frasi Natura Frasi sulla Pioggia: 50 Proverbi e Aforismi famosi e divertenti

Frasi sulla Pioggia: 50 Proverbi e Aforismi famosi e divertenti

Con questa raccolta di aforismi scopriamo insieme i più bei proverbi e le più famose frasi sulla pioggia, il maltempo e le nuvole che si avvicinano. Piccole pillole di saggezza che possono venirci in aiuto davanti ai capricci della natura.

La pioggia è simbolo di vita. Alimenta i fiumi, rende la vegetazione rigogliosa, aiuta i raccolti. Ma può trasformarsi anche in una sciagura, rovinando i piani che abbiamo fatto per una gita, o una semplice passeggiata all’aria aperta. Per questo motivo avere qualche asso in più nella manica quando si tratta del maltempo, non può che rivelarsi utile. Ecco i 50 proverbi e frasi sulla pioggia più belli e famosi:

Proverbi, Aforismi e Frasi sulla Pioggia

Cielo a pecorelle, acqua a catinelle.

Seren d’inverno e pioggia d’estate non durano tre giornate.

Se piovesse oro, la gente si stancherebbe a raccoglierlo.

Piove, piove, la gatta non si muove.

Se piove per la Pasqua la susina s’imborzacchia.

Se piove per l’ascensione, va ogni cosa in perdizione.

Piove sul bagnato.

Se piove il venerdì santo, piove maggio tutto quanto.

La vita è come un arcobaleno: ci vuole la pioggia e il sole per vederne i colori.

Se piove a santa Bibiana, piove quaranta giorni e una settimana.

Se piove a San Barnabà l’uva bianca se ne va. Se piove mattina e sera, se ne va la bianca e la nera.

Rosso di mattina, pioggia vicina.

Quando l’arcobaleno beve ai monti acqua alle fonti.

Quando piove, chi non ha gambe non si muove.

Quando piove o tira vento serra l’uscio e statti drento.

L’arcobaleno conduce il sereno.

Quando piove d’agosto, piove miele e mosto.

Quando piove col sole le vecchie fanno l’amore.

Dove beve l’arcobaleno c’è sotterrato un tesoro.

Quando l’asino non vuol smettere di ragliare, la pioggia sta per arrivare.

Quando il gatto si lecca e si sfrega le orecchie con la zampina, pioverà prima che sia mattina.

Quando Dio vuole a ogni tempo piove.

Quando canta la rana, la pioggia non è lontana.

All’Avvento, pioggia o vento.

Arco di sera buon tempo spera; arco di mattina burrasca vicina.

Bellezza di donna, fiore e arcobaleno svaniscono presto.

Chi è al coperto quando piove, è ben matto se si move; se si move e se si bagna, è ben matto se si lagna.

Chi non apre la bocca, non le piove dentro.

Chi si ripara sotto la frasca ha quella che piove e quella che casca.

Dopo molto tonare pioggia cade.

Dopo una torbida pioggia un bel sereno.

Giuramenti di mercante, di amante e di marinaio durano quanto l’arcobaleno.

La prim’acqua d’aprile, vale un carro d’oro con tutto l’assile.

La prima pioggia d’Agosto caccia lo mosto.

La terra ama la pioggia.

Non si fa un cappello per una pioggia.

Nuvole a pecorelle, acqua a catinelle.

Nuvole da ponente non si levano per niente.

Oggi pioggia e doman vento, tutto cambia in un momento.

Parenti, amici, pioggia, dopo tre giorni vengono a noia.

Picciola pioggia fa cessar gran vento.

Piccola nuvola porta pioggia.

Pioggia di aprile, ogni goccia un barile.

Pioggia di febbraio, rempie il granàio.

Piove sempre sul bagnato.

Quando canta il cucco, un giorno bagna e l’altro asciutto.

Quando la spiaggia fa rumore, la pioggia è vicina.

Quando la tempesta arriva, la rondine sfiora la terra.

Quando la vacca tiene il muso in su, brutto tempo viene su.

Quando piove e tira vento, serra l’uscio e statti dentro.

Rosso di sera, bel tempo si spera; rosso di mattina mal tempo si avvicina (la pioggia s’avvicina).

Se canta il gallo fuori d’ora, il tempo va in malora.

Categorie