Frasissime » Frasi » Divertenti » Frasi Stronze (per Ragazzi e Ragazze): le 50 più cattive e acide

Frasi Stronze (per Ragazzi e Ragazze): le 50 più cattive e acide

frasi stronze

C’è qualcuno che odi e al quale vuoi dedicare le peggiori frasi stronze che ci siano? Con le parole puoi essere molto velenoso, e le frasi che seguono ne sono un esempio.

Se stai cercando frasi stronze, messaggi cattivi e frasi per punzecchiare, da condividere o da utilizzare sui social, sei nel posto giusto: abbiamo selezionato tantissime frasi stronze da dedicare alle persone che proprio non sopporti. Eccole!

Frasi Stronze

Sei la donna dalle labbra che non perdonano, un tuo bacio lascia letteralmente sbigottiti… Fa qualcosa per l’alito per favore!

frasi labbro baci alito

Sei così sfigato che se partecipassi a delle gare di sfiga, arriveresti sicuramente secondo!

Ti sto sul c***o? Se prosegui sempre dritto, troverai la sala d’attesa per chi aspetta che me ne freghi qualcosa. Mi raccomando, il numeretto eh!

Sei sempre stato un po’ cretino, ma devo dire che col tempo ti stai perfezionando!

Sei cosi brutto che quando sei nato tua madre ha mandato i bigliettini di scusa a tutti.

Non dico che ti odio, ma se ti facessi male e io avessi in mano un telefono, lo userei per ordinare una pizza.

Hai un naso talmente grosso che se fai il modello ad un pittore il quadro esce col manico.

Per tutte le ragazze che si sentono la Madonna scesa in Terra: vi ricordo che la Madonna era vergine!

Non mi sto comportando da stronza, sono così al naturale.

frasi stronza naturale

Ehi, credo di aver avvistato un’oca! Guardatela, è li, in mezzo al branco… sentite come starnazza! Ecco che si avvicina… ah, scusa cara, non ti avevo riconosciuta.

Sei fastidioso come l’olio che nonostante lo si tenti di lavarlo via rimane sempre li e ti scivola addosso… proprio come te.

Bevetevi una Redbull e volate a fanculo!

Avresti dovuto vincerlo tu l’Oscar come ‘Miglior cervello non protagonista’.

Ti darei cinque minuti di intelligenza per farti capire quanto sei idiota.

frasi 5 intelligenza idiota

Hai il culo talmente basso che quando scorreggi ti puzzano i piedi.

Sei cosi sfigato che se ci fosse una gara tra sfigati non arriveresti comunque primo perchè sei sfigato!

Sei sull’orlo dell’ abisso, ma presto farai un passo in avanti!

Non prendertela con i tuoi genitori per come sei fatto/a… poverini, anche loro ci saranno rimasti molto male.

Non dico che sei t***a, ma la porta della mia camera viene sbattuta meno di te.

Sei un fecaloma umano, perché lo stronzo ha almeno la dignità di uscire da solo.

frasi fecaloma stronzo

E se un giorno cadrai, io sarò lì a prenderti…per il culo!

Ti sei mai chiesta da dove vieni, o dove stai andando? Ops, sbrigati ad entrare prima che chiudano il pollaio!

Solo qualcuno potrebbe trovare in te qualcosa di buono: un cannibale.

Certo che se la luce dipendesse da te sarebbe sempre buio… e mollami!

Ieri ti ho visto in tv, nella pubblicità di Mastrolindo…tu facevi il cesso.

Ah sei tu, che paura, da lontano mi sembravi quasi una zucca di Halloween! Quante volte ti ho detto di stare sempre sotto le luci la sera?

Ti auguro un forte mal di pancia e che l’unico cesso nel raggio di chilometri sia la tua ragazza.

Sei così sfigato che se tu parteciperesti a delle gare di sfiga, arriveresti, sicuramente sempre secondo!

Dopo aver attirato la tua attenzione volutamente, mi sono chiesta se ne fosse valsa la pena… A te, l’ardua sentenza!

Certa gente confonde la libertà di parola con il diritto di sparare stronzate.

Io sono senza parole o, meglio, le avrei ma sono tutte bestemmie.

Sei talmente brutta che se il mostro di Lochness dovesse esistere e ti dovesse incontrare, si spaventerebbe a morte.

Ciao faccia da c..o! Sei sporco, non lì, sull’altra chiappa!

Sai che differenza c’è tra te e uno specchio? Che lo specchio riflette senza parlare e tu parli senza riflettere.

Vorrei picchiarti, ma la merda schizza.

Più ti guardo e più… no, ti prego, non avvicinarti ancora, sei così brutto che preferisco guardarti da più lontano possibile!

Sei la risposta più stupida ad una domanda mai fatta!

Sei simpatico come un brufolo sulla punta del naso.

Sei così stupido che accendi la luce per vedere se c’è buio!

Sei davvero splendente stamattina… A no scusa, era il sole, sei come sempre!

E dire che se mi facessi furbo anche io di stupido rimarresti proprio solo tu!

Guarda che c’è poco da ridere, ti sei visto allo specchio? Ah scusa, mi ero dimenticato che li avessi rotti tutti con il tuo sguardo, diciamo così, poco piacevole!

Lascio correre, almeno dimagriscono.

Ti avevano già detto che sei proprio come il sole? Non ti si può guardare!

Sei talmente pieno di forfora che ti chiamerebbero alla fabbrica di formaggio.

Tu ai miei livelli? Non ci arriveresti neanche con l’ascensore, rassegnati!

Non fate la guerra…Fate una doccia.

Nella vita tutti commettono degli errori… ma con te hanno davvero esagerato!

Se fossi un gigante ti porterei sulle spalle… ma sei obeso e neanche un elefante potrebbe sopportare il tuo peso!

la milka sta cercando una nuova vacca forse ti prendono.

Posso scattarti una foto? Sai com’è, alla Milka cercano una nuova vacca, magari prendono te.

Non è che ti odio, ma siccome devo difendere l’ambiente se vedo spazzatura per terra ti dovrei raccogliere! Sai c’è crisi, e di pagare una multa non mi va!

Ogni mattina, vorrei svegliarmi, alzarmi dal letto, girarmi e… non vederti più: che palle, mi stai sempre intorno!

La cravatta è un accessorio maschile che serve ad indicare dove si trova il cervello degli uomini.

Il buon senso non è fornito di serie è un optional che tu non hai acquistato!

Ma ti sei visto in faccia? Ti consiglierei di consultare quanto prima un buon veterinario!

‘Provi ancora qualcosa per me?’ – ‘Sì, schifo’.

per natale fatevi un bel regalo…una cosa che potrà esservi molto utile…sapete cosa?…una pistola!!!

Sei così brutto che se andassi al cimitero ti butterebbero dentro ad una tomba pensando che fossi uno zombie!

Il tuo alito è come le sigarette: danneggia te e chi ti sta intorno!

Assomigli ad un essere mitologico: mezzo uomo, mezzo pirla.

Ti avevano mai detto che sei utile come potrebbe esserlo la luna di giorno?

Adesso basta, sei davvero pesante… e non solo perchè hai quei 10 chiletti in più…

Oh mio Dio! Cos’è questa puzza orribile? Non la senti? Che puzza, ahh, non posso resistere… ahh ora va meglio. Ooops! Non mi ero accorta che te ne fossi andato.

Tu non meriti una seconda possibilità, ma dei gran calci nel culo.

Sei talmente grassa/o che quando ti pesi esce il tuo numero telefonico.

Ho pensato alle parole da dirti. Erano tante. Così ho cercato di sceglierle attentamente e alla fine me ne è rimasta solo una: Vaffanculo.

Stavo pensando, tra poco è la Befana… Che ne dici di metterti a dieta? Non vorrai rimanere incastrata nel camino, vero?!

I tuoi denti sono come le stelle: gialli e molto distanti l’uno dall’altro.

Sei cosi brutto che se incontri una cacca per strada si sposta pur di non farti pestare da te!

Ti ricordi quella festa in cui Dio donava bellezza ed intelligenza a tutti gli invitati? Ops… scusa, tu non c’eri!

Complimenti per i capelli, si vede che sei appena stata dal parrucchiere… Ti hanno messo una parrucca?

Tu hai la coscienza pulita perché non l’hai mai usata.

Sei fastidioso proprio come i rimasugli di sabbia dentro le scarpe… non si riesce a scrollarti di dosso!

Se inizieranno a picchiare i furbi tu non le prenderai mai, per i belli non si pone neanche il problema…

Ti voglio spiegare una volta per tutte che tu non sei scemo, sei solo diversamente intelligente!

Il tuo naso è¨ talmente grande che quando tua madre ti chiede di sparecchiare, quando giri la testa.

La tua faccia è una continua tentazione per le mie sberle.

Ma spostati da li, non vedi che stavo salutando il cassonetto al posto tuo?

Più ti guardo e più non capisco niente… La tua profonda bruttezza mi lascia proprio tramortito!

Mi manchi… se solo sapessi quanto mi manca il tuo respiro sulla pelle, le tue dolci mani che mi sfiorano… sembra di immaginarti qui davanti, un incubo ad occhi aperti!

Se quando la vedi, ti manca il respiro non è amore. E’ allergia.

Vorrei renderti intelligente solo per un minuto per farti capire quanto sei idiota.

Sei così brutta.. che tua madre sta ancora tirando pietre alla cicogna ……

Sei così sfigato che la sfiga quando ti incontra cambia strada dicendo… che sfiga averlo incontrato!

Diciamo che non sei bello, ne fisicamente prestante, quindi di certo non potresti fare il modello ne, tanto meno, lo sportivo… però potresti darti all’ippica, sempre che il cavallo non scappi appena ti vede!

Troverai sicuramente un’altra ragazza che ti ama. Sai, noi donne siamo molto soggette a tendenze autolesioniste!

Signore, se voi foste un gentiluomo vi sfiderei a duello, ma poiché non lo siete manderò i miei servi a bastonarvi.

Tu sei una di quelle che continua a parlare finché non trova qualcosa da dire.

Sei proprio simpatico ed indispensabile come un cactus nel deserto lo sai? Complimenti!

Mi presti la tua faccia? Perchè? Devo fare una figura di me..a, no!

Torna su