Frasissime » Frasi » Politica e Società » Frasi sulla Cattiveria (degli Uomini, delle Persone): le 50 più belle

Frasi sulla Cattiveria (degli Uomini, delle Persone): le 50 più belle

frasi sulla cattiveria

Con questa raccolta di aforismi, scopriamo insieme le più belle frasi sulla Cattiveria, degli uomini e delle Persone. Frasi intense, ironiche e perfette per riflettere sui nostri pregi e virtù. Perché a tutti noi ogni tanto capita di sbagliare, possiamo ferire gli altri per errore, e questo ci porta a dubitare della nostra bontà.

La moralità è un terreno insidioso, e spesso una cattiva azione, anche se piccola, ne chiama a sé un’altra, e poi un’altra ancora, per arrivare ad un circolo vizioso da cui è difficile liberarsi. Ogni tanto siamo tentati di prendere delle scorciatoie, agendo in maniera disonesta, magari danneggiando il prossimo, ma c’è sempre una scelta migliore. E sta a noi prenderla. Poi c’è anche chi si comporta sempre nel modo peggiore, chi ferisce il prossimo senza ritegno, chi ci ha fatto consapevolmente del male. Qualcuno che possiamo definire davvero come una persona cattiva, per poi dedicargli qualcuna delle frasi della nostra raccolta. Ecco 50 Frasi sulla Cattiveria.

Citazioni, Aforismi e Frasi sulla Cattiveria

Se non ci fossero persone cattive non ci sarebbero buoni avvocati. (Charles Dickens)

È di questa pasta che siamo fatti: metà di indifferenza e metà di cattiveria. (José Saramago)

Gli uomini malvagi non hanno bisogno che di una cosa per raggiungere i loro scopi, cioè che gli uomini buoni guardino e non facciano nulla. (John Stuart Mill)

Le brave persone non hanno bisogno di leggi che dicano loro di agire responsabilmente, mentre le cattive persone troveranno un modo per aggirare le leggi. (Platone)

Il fatto che l’uomo sappia distinguere tra il bene e il male dimostra la sua superiorità intellettuale rispetto alle altre creature; ma il fatto che possa compiere azioni malvagie dimostra la sua inferiorità morale rispetto a tutte le altre creature che non sono in grado di compierle. (Mark Twain)

Gran parte del male di questo mondo è fatto da persone con buone intenzioni. (T.S. Eliot)

L’uomo è quasi sempre tanto malvagio quanto gli bisogna. Se si conduce dirittamente, si può giudicare che la malvagità non gli è necessaria. Ho visto persone di costumi dolcissimi, innocentissimi, commettere azioni delle più atroci, per fuggire qualche danno grave, non evitabile in altra guisa. (Giacomo Leopardi)

Il karma non perde mai un indirizzo. (Anonimo)

I buoni non vogliono passare per cattivi, ma i cattivi ci tengono a passare per buoni. (Luc de Clapiers de Vauvenargues)

Nel tempo dell’inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario. (George Orwell)

Tagliare i legami con le persone negative dalla mia vita non significa che le odio, significa semplicemente che mi rispetto. (Marilyn Monroe)

A volte l’uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialza e continua per la sua strada come se nulla fosse. (Winston Churchill)

Vi sono uomini che non hanno mai ucciso, eppure sono mille volte più cattivi di chi ha assassinato sei persone. (Fëdor Dostoevskij)

Non c’è scusa nell’essere cattivi, ma vi è un certo merito nel sapersi tale; fare il male per stupidità è il più irrimediabile dei vizi. (Charles Baudelaire)

La cattiveria degli altri diventa la nostra stessa cattiveria perché suscita qualcosa di malvagio nei nostri cuori. (Carl Gustav Jung)

Non è necessario credere in una fonte sovrannaturale del male: gli uomini da soli sono perfettamente capaci di qualsiasi malvagità. (Joseph Conrad)

Solo poche persone sono abbastanza intelligenti da capire tutte le cattiverie che commettono. (François de La Rochefoucauld)

Un uomo nasce solo e muore da solo; e sperimenta le buone e le cattive conseguenze del suo karma da solo; e va da solo all’inferno o alla dimora suprema. (Chanakya)

Vedere e ascoltare persone malvagie è già l’inizio della malvagità. (Confucio)

Le persone malvagie non hanno mai tempo per leggere. È uno dei motivi della loro malvagità. (Lemony Snicket)

È meglio non dare scuse che darne di cattive. (George Washington)

Il mondo si divide in buoni e cattivi. I buoni dormono meglio ma i cattivi, da svegli, si divertono molto di più. (Woody Allen)

La stupidità è molto più pericolosa della cattiveria, perché la cattiveria si interrompe di tanto in tanto, la stupidità no. (Anatole France)

Un uomo non è del tutto se stesso quando parla in prima persona. Dategli una maschera, e vi dirà la verità. (Oscar Wilde)

Preferirei fare errori nella gentilezza e nella compassione che i miracoli nella cattiveria e durezza. (Madre Teresa di Calcutta)

Non sono mai sorpreso nel vedere uomini malvagi, ma spesso mi meraviglio nel vederli privi di vergogna. (Jonathan Swift)

Fidati degli uomini cattivi. Quelli almeno non cambiano. (William Faulkner)

Anche se la capacità di imbrogliare è segno di acutezza e di potere, l’intenzione di imbrogliare è senza dubbio segno di cattiveria o di debolezza (Cartesio)

Le persone sono molto inclini a stabilire gli standard morali degli altri. (Ralph Waldo Emerson)

Il mondo è un posto pericoloso; non a causa di quelli che compiono azioni malvagie, ma per quelli che osservano senza fare nulla. (Albert Einstein)

Chi è bravo a inventare scuse difficilmente è bravo in qualcos’altro. (Benjamin Franklin)

Un uomo buono può essere stupido e tuttavia rimanere buono. Ma un uomo cattivo non può assolutamente fare a meno di essere intelligente. (Maksim Gor’kij)

Non rimpiango le persone che ho perso col tempo, ma rimpiango il tempo che ho perso con certe persone, perché le persone non mi appartenevano, gli anni sì. (Carl Gustav Jung)

La punizione del bugiardo non è minimamente quella di non essere creduto, ma quella di non poter più credere in nessun altro. (George Bernard Shaw)

L’uomo è il più crudele degli animali. (Friedrich Nietzsche)

È assurdo dividere le persone in buone e cattive. Le persone sono o affascinanti o noiose. (Oscar Wilde)

Chiunque non si preoccupi della verità nelle piccole cose non può essere considerato attendibile con quelle più importanti. (Albert Einstein)

L’uomo malvagio non è mai sicuro quando abita con se stesso, poiché abita con un malvagio e nessuno potrà dargli più fastidio della sua stessa persona. (Guglielmo di Saint-Thierry)

La storia dovrà ricordare che la più grande tragedia di questo periodo di transizione sociale non è stata il clamore stridente delle persone cattive, ma il terribile silenzio della brava gente. (Martin Luther King Jr.)

Puoi ingannare poche persone per molto tempo o molte persone per poco tempo. Ma non puoi ingannare molte persone per molto tempo. (Abraham Lincoln)

L’amore per gli animali è intimamente associato con la bontà di carattere, e si può tranquillamente affermare che chi è crudele con gli animali non può essere un uomo buono. (Arthur Schopenhauer)

Se trovi difficile ridere di te stesso, sarei felice di farlo per te. (Groucho Marx)

Si sente infatti parlare a volte di crudeltà “belluina” dell’uomo, ma è profondamente ingiusto e offensivo per le belve: una belva non potrebbe mai essere crudele quanto un uomo, così artisticamente e raffinatamente crudele. Una tigre morde, sbrana e non sa fare nient’altro. Non le verrebbe mai in mente di inchiodare gli uomini per gli orecchi per tutta una notte, neppure se fosse in grado di farlo. (Fëdor Dostoevskij)

La cattiveria di pochi è la disgrazia di molti. (Publilio Siro)

La migliore vendetta è sempre quella di andare avanti e lasciare che il karma faccia il resto. (Anonimo)

La menzogna più comune è quella che si fa a se stessi; mentire agli altri è relativamente un’eccezione. (Friedrich Nietzsche)

La triste verità è che molto del male viene compiuto da persone che non si decidono mai ad essere buone o cattive. (Hanna Arendt)

Nessuno può mostrare troppo a lungo una faccia a sé stesso e un’altra alla gente senza finire col non sapere più quale sia quella vera. (Nathaniel Hawthorne)

Ci sono persone così. Si scagliano contro una cosa quando non la capiscono. (Mark Twain)

Coloro che sono capaci di tirannia sono capaci di spergiurare per sostenerla. (Lysander Spooner)