Home Proverbi Proverbi sulla Verità e le Bugie: i 70 più belli e celebri

Proverbi sulla Verità e le Bugie: i 70 più belli e celebri

Con questa raccolta di aforismi scopriamo insieme i proverbi sulla verità e sulle bugie più belli e famosi. Tanti spunti da cui possiamo imparare sicuramente qualcosa, perché i proverbi dopotutto servono proprio a questo. E quanto si tratta di distinguere la verità dalle bugie, i consigli non sono mai troppi.

I proverbi hanno una profondità tutta loro, anche se spesso ci sembra che non abbiano molto senso. Attraverso i proverbi possiamo interpretare meglio le situazioni, farci più saggi e più furbi, approfittando di quegli insegnamenti preziosi tramandati per più generazioni. A tutti capita di mentire, almeno una volta ogni tanto, ma è importante difendersi da quelle persone che mentono per abitudine.
Per certi individui le bugie sono proprio un brutto vizio, ed è lì che occorre mascherare rapidamente i bugiardi cronici. Ecco i migliori 70 proverbi sulla verità e sulle bugie:

Proverbi sulla Verità e le Bugie

Per sapere la verità bisogna ascoltare due bugiardi.

Non ti fidar di quelli che camminano a corna basse.

Non ti curar di loro, ma guarda e passa.

Chi una volta inganna, mai è sospettato.

Chi vuol vivere in pace, vede, ascolta e tace.

Consiglio di volpi, danno del pollaio.

Da falsa lingua, cattiva arringa.

Non fare agli altri, quello che non vorresti fosse fatto a te.

Mille errori sono più facilmente pronunciati che una verità.

Le siepi non hanno occhi, ma orecchi.

Ai bugiardi e agli spacconi non è creduto.

È meglio dire il vero con franchezza, che il falso con grazia.

Dio ti salvi dai lampi e tuoni e dai tristi che fanno i buoni.

Dal parlar troppo, vengon spesso guai.

Chi perde la fede, nessuno gli crede.

Chi pensa a ciò che dice la gente non si riempie il piatto.

Chi ordisce ad altri inganni, si cerca molti affanni.

Chi non sa dire bugie crede che tutti dicano la verità.

Chi non ha sdegno, non ha ingegno.

Chi è bugiardo è ladro.

Burlando si dice il vero.

Bontà di vita e onestà di bocca, assai vale e poco costa.

Bisogna far buon viso a cattivo gioco.

Al confessor, medico, avvocato, non tenere il ver celato.

A forza di dire una bugia, si finisce col crederla una verità.

A can che lecca cenere, non gli fidar farina.

È meglio gelare nella nuda cameretta della verità, che crogiolarsi nella pelliccia della menzogna.

Fidato è morto e la moglie sta pe’ morì.

I giuramenti degli innamorati sono come quelli dei marinai.

I muri hanno orecchi.

II diavolo non può nascondere la coda

II diavolo non può nascondere la coda.

Le bugie sono lo scudo degli uomini dappoco.

Le bugie hanno le gambe corte.

La verità viene sempre a galla.

La verità sta in fondo a un pozzo.

La verità fa poche parole, e la menzogna molti complimenti.

Se fischia l’orecchia mancina, dice male la vicina

La menzogna dà dei fiori ma non dei frutti.

La gente esperta negli inganni non conosce il pudore.

Confidare un segreto ad una persona indegna è come avere tra le mani un sacco bucato di grano.

Chi non è uso a mentire, crede che tutti dicano il vero.

Ascolta, vede e tace, chi vuol vivere in pace.

Ascolta molto, parla poco e non credere a nulla.

Uno che fa amicizia con l’elefante non ha paura.

La verità è nel vino.

La calunnia non distrugge l’uomo onesto, poiché passata l’inondazione la pietra riappare.

L’ipocrisia intasca il denaro, e la verità va mendica.

L’inganno va a casa dell’ingannatore.

In famiglia cerca l’armonia, in un amico la sincerità.

Il diavolo fa le pentole, ma non i coperchi.

II vero punge e la bugia unge.

Tenga bene a mente un bugiardo quando mente.

Una bugia ha bisogno di sette bugie.

Una rondine non fa primavera.

Chi ha vissuto, chi ha letto e chi ha veduto, può dire le bugie ed è creduto.

La porta di dietro è quella che ruba la casa.

La mala lingua è peggio che tigna.

Gli occhi sono lo specchio dell’anima.

La neve si strugge e le immondezze si scoprono.

Fidete era un bon’omo, Nonte fidà era meglio.

Denari e santità (onestà, sanità) metà della metà.

Chi ti accarezza più di quel che suole, o t’ha ingannato, o ingannarti vuole.

Segreto confidato non è più segreto.

Se la gallina tacesse, nessuno saprebbe che ha fatto l’uovo.

Una bugia ne tira dieci.

Gran dormire non è senza sogni, gran parlare non è senza menzogna.

Chi tratta schiettamente, è caro ad ogni gente.

Chi dice la verità non sbaglia.

Al bugiardo, non si crede la verità (non è creduto il vero).

Categorie