Home Proverbi Proverbi sulla Pazienza: i 70 Aforismi e Detti più Belli e Famosi

Proverbi sulla Pazienza: i 70 Aforismi e Detti più Belli e Famosi

Con questa raccolta di aforismi scopriamo insieme i proverbi sulla pazienza più belli e famosi. Aforismi sulla pazienza e Frasi sulla pazienza che possono aiutarci a gestire la nostra premura, frasi che ci insegnano il valore del tempo e l’importanza di saper attendere. Ma anche frasi sull’avere pazienza che ci invitano a cogliere le occasioni della vita e a non gettare via le opportunità per paura. Perché i proverbi non sono altro che piccole pillole si saggezza popolare, che se ben interpretate possono sempre insegnarci qualcosa.

La pazienza è una dote molto importante, anche se dobbiamo stare attenti a non abusarne. Va bene essere circospetti, fare delle valutazioni prima di prendere una decisione, agire con coscienza in modo da non avere scrupoli, ma certe volte la vita ci presenta anche delle occasioni da cogliere al volo. Momenti che passano, e che potremmo lasciarci sfuggire per carenza di coraggio e spirito di iniziativa. Ci sono volte in cui bisogna seguire la testa, e volte in cui bisogna affidarsi al proprio istinto. Ecco i 70 proverbi sulla pazienza più belli e famosi:

Aforismi, Frasi e Proverbi sulla Pazienza

L’impazienza è il carattere dell’ignoranza.

La pazienza ha un limite

L’impazienza raddoppia il male.

L’impazienza rovina le forze.

La calma è la virtù dei forti.

La fretta è una cattiva consigliera.

La pazienza è la virtù dei forti.

La pazienza è una buon’erba, ma non nasce in tutti gli orti.

Manca tanto la pazienza ai poveri, quanto la compassione ai ricchi.

Tutto arriva per chi sa aspettare

Nella felicità ragione, nell’infelicità pazienza.

Ogni frutto vuole la sua stagione.

Se pazienza ti manca e discrezione, nè buon servo sarai, nè buon padrone.

Tutto arriva a chi sa attendere.

In una notte non cresce un fungo.

Il tempo non vien mai per chi non l’aspetta.

II tempo viene per chi lo sa aspettare.

D’ogni dolor rimedio è la pazienza.

Con la pazienza la foglia di gelso diventa seta.

Colla pazienza s’acquista scienza.

Colla pazienza il gobbo va in montagna.

Chi va piano va sano e va lontano. Chi va forte va alla morte.

Chi sa aspettare, ha tutto ciò che vuole.

Chi promette in fretta suol pentirsi adagio.

Chi non è savio, paziente e forte si lamenti di sé, non della sorte.

Chi ha pazienza, ha gloria.

Chi ha pazienza vede le sue vendette.

Cavallo non morire, che l’erba ha da venire.

Al servo pazienza, e al padrone prudenza.

A penna a penna si pela l’oca.

A chi sa attendere, il tempo apre ogni porta.

Vivi e lascia vivere.

Terra coltivata raccolta sperata.

Speranze e timori sono i fili maestri nella trama della vita.

Speranza lunga, infermità di cuore.

Solo la morte può uccidere la speranza.

Sin che si vive, s’impara sempre.

Scherzando intorno al lume che t’invita, farfalla perderai l’ali e la vita.

Ride ben chi ride ultimo.

Quel che non avvien oggi, può avvenir domani.

Nel paese della speranza non s’ingrassa.

Morte desiderata, lunga vita.

Meglio l’uovo oggi che la gallina domani.

La vita è breve e l’arte è lunga.

La troppa speranza ammazza l’uomo.

La speranza troppo a lungo protratta strugge il cuore.

La speranza infonde coraggio anche al codardo.

La speranza è un sogno nella veglia.

La speranza è un piatto magro.

La speranza è la moneta spicciola della vita.

La speranza è la miglior musica del dolore.

La speranza è la miglior consolazione nella miseria.

La speranza è l’ultima a morire.

La speranza è il sogno dell’uomo desto.

La speranza addolcisce la vita.

La mala erba non muore mai.

La cicala prima canta e poi muore.

Impara a vivere lo sciocco a sue spese, il savio a quelle altrui.

Il ricco vive, il povero vivacchia.

Godi il presente e nel futuro spera.

Finché c’è vita c’è speranza.

Finché c’è fiato, c’è vita.

Chi vive vede molto, chi viaggia vede di più.

Chi vive sei giorni nell’oasi, il settimo anela il deserto.

Chi vive in libertà non tenti il fato.

Chi vive a speranza, fa la fresca danza.

Chi spera negli altri resta digiuno.

Chi muore giace e chi vive si dà pace.

Chi di speranza vive, disperato muore.

Chi dal lotto spera soccorso, mette il pelo come un orso.

Anno nuovo vita nuova.

Alla fine loda la vita e alla sera loda il giorno.

A grande speranza il misero non cede.

Categorie